SongBook de La versione della cameriera

SongBook de La versione della cameriera

Nel 1929 in una sala da ballo di West Table, una località dei monti Ozark, in Missouri, a causa di una tremenda esplosione muoiono 42 persone; questo il punto di partenza del libro di Daniel Woodrell, a sua volta ispirato a un episodio realmente accaduto l’anno prima a West Plain, una cittadina nella contea di Howell, sempre in Missouri.
Ho pensato a quelle persone, a quei ballerini, ad Alek, a Ruby, alla famiglia Glencross, le voci di un coro che solo il racconto di Alma si ostina a non dissolvere nell’oblio. Ed è venuto spontaneo aggiungere a quelle immagini sbiadite, la musica dei Ruggenti Anni 20, (immortalati da Scott Fitzgerald nei Racconti dell’età del jazz), hit di un’epoca apparentemente lontana, ma che in fondo, come le parole di Woodrell, continuano a raccontare storie e sentimenti universali e senza tempo