SongBook di Salvare le ossa

SongBook di Salvare le ossa

In un libro ci si può imbattere in due tipi di musica: una, esplicita, citata per evocare un ricordo o un avvenimento, ascoltata da uno dei personaggi intenzionalmente o per caso; e un’altra, sotterranea, nascosta, che emerge evocata dalle vicende, dalle atmosfere, dagli ambienti o dalla scrittura stessa. Ed è proprio da queste colonne sonore, normalmente silenziose e nascoste tra le pagine di un libro, che nasce Songbook,
a cura di Danilo Di Termini

Salvare le ossa

We on our backs staring at the stars above,
talking about what we going to be when we grow up,
I said what you wanna be? She said «Alive».
Outkast – Aquemini – 1998

Primo giorno. Partorire sotto una lampadina
2Pac – Dear Mama – 2005

Secondo giorno. Uova nascoste
The Spinners – Sadie – 1974

Terzo giorno. Terra contaminata
Bobby Bland – That’s the Way Love Is – 1963

Quarto giorno. Rubare
Warren G – Get U Down – 2005

Quinto giorno. Salvare le ossa
Denise LaSalle – Trapped by this thing they call love – 1971

Sesto giorno. Una mano ferma
Young Jeezy – Thug Motivation 101 – 2005

Settimo giorno. Cani e uomini da combattimento
Professor Longhair – Mardi Gras – 1949

Ottavo giorno. Che lo sappiano
50 Cent – Just A Lil Bit – 2005

Nono giorno. L’eclissi prima dell’uragano
Little Milton – Walking The Back Streets And Crying – 1973

Decimo giorno. Nell’occhio infinito
Maria Carey – We Belong Together – 2005

Undicesimo giorno. Katrina
Stevie Wonder – Shelter in the Rain – 2005

Dodicesimo giorno. Vivi
Bryan Lee – Katrina Was Her Name – 2007